Nuovo servizio di Raccolta Differenziata a Mogoro

raccolta-differenziata_Mogoro-2016.04Oggi parte il nuovo servizio di raccolta differenziata che verrà effettuato dalla Cooplat.
Saranno necessari alcuni mesi affinché il nuovo servizio entri a pieno regime, pertanto anche il calendario non potrà essere definitivo: per i prossimi mesi continuerà ad essere distribuito il calendario provvisorio, che verrà recapitato a domicilio o comunque potrà essere ritirato presso le sedi indicate dagli addetti Cooplat.
Qui affianco il calendario di Aprile, cliccateci sopra per ingrandire l’immagine.


CINQUE IMPORTANTI SERVIZI AGGIUNTIVI:

Raccolta su chiamata del rifiuto umido pesce, ogni famiglia potrà concordare, massimo una volta a settimana, il ritiro a domicilio in orario lavorativo, dei rifiuti umidi particorlarmente puzzolenti.

Fornitura di bottiglie in vetro lavate  e sterilizzate, per confezionare ad esempio  vino e conserva di pomodoro. Quantità limitate per utente.

Svuotamento di cantine e soffitte, concordando con gli addetti della Cooplat è possibile avere un aiuto per mettere ordine nei locali di ripostiglio in cui ammucchiate oggetti vecchi, le cosiddette carramaziasa.

Ritiro e vendita degli abiti usati, purchè in buono stato.
Nel caso si riveli necessario è possibile concordare piccoli lavori di sartoria per adattare le taglie con le sarte convenzionate.

Contrasto dell’abbandono abusivo di rifiuti mediante l’identificazione dei responsabili con nuove tecniche di indagine.
La Cooplat si è dotata di svariate telecamere che ha disseminato nel territorio di Mogoro e intende adottare ogni mezzo per punire i trasgressori.
Non si esclude l’uso dello spettrografo laser per la rilevazione delle impronte digitali sui rifiuti illecitamente dispersi.


Le principali novità, immediatamente operative, riguarderanno:

– la raccolta della frazione organica: 3 volte la settimana nel periodo maggio-settembre e 2 volte la settimana nel periodo ottobre-aprile.
– la raccolta della frazione secca: 1 volta la settimana.
– il servizio di raccolta a domicilio degli oli alimentari esausti: previsto 1 volta al mese; gli oli dovranno essere posti fuori dalle abitazioni in contenitori (bottiglie o taniche) di plastica.
– non ci sarà più la distinzione tra zona A e B del paese.

Si ricorda che i nuovi contenitori col logo dell’Unione dei Comuni, saranno progressivamente distribuiti nei prossimi mesi, mentre le compostiere che verranno assegnate agli utenti dell’Unione Parte Montis saranno 100 (e non 500 come erroneamente indicato nel precedente articolo di gennaio).

Tutte le caratteristiche le nuovo servizio e della tariffazione saranno illustrate in un’assemblea pubblica che si terrà entro il mese di aprile.

Qui  trovate lo schema del servizio per le utenze non domestiche


P.S.
I cinque importanti ‪‎servizi‬ aggiuntivi sono un pesce d’aprile! ;-)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...