Internet gratuito per tutti, sei nuovi punti wi-fi.

Anche panchine e tavolini per gli utenti.


Piazza_Sant'Antioco_Mogoro

MOGORO. Ventidue mila euro per potenziare le reti wi-fi in paese, da mettere a disposizione gratuita dei mogoresei. “Internet per tutti” era uno dei punti saldi del programma che ha portato alla rielezione di Sandro Broccia come sindaco di Mogoro e, dopo i quattro punti già installati nel centro della Marmilla, arriveranno ora nuove aree a implementare il servizio.
L’ufficialità è arrivata lunedì pomeriggio durante la seduta del Consiglio comunale, ma il provvedimento era stato già formalizzato nella precedente riunione di Giunta con una delibera ad hoc. Si tratta del documento che ha messo nero su bianco la partecipazione del Comune di Mogoro al bando Gal Marmilla Misura 321 “Servizi Essenziali per l’Economia e la Popolazione Rurale”, successivamente andato in aggiudicazione.

Grazie a questo passo, il Comune ha avuto a disposizione fondi per perseguire una strada già intrapresa, con l’aggiudicazione dell’importo per i lavori, su suggerimento e stimolo del consigliere delegato in materia di politiche del decoro urbano e dei servizi al cittadino Stefano Murroni. «L’amministrazione comunale ha ritenuto opportuno presentare domanda di partecipazione al bando del Gal Marmilla per non perdere un’importante opportunità di accesso al finanziamento, che mira alla realizzazione e all’allestimento di spazio polifunzionali e multimediali con accesso wi-fi per gli utenti – ha spiegato il consigliere delegato –.
Il nostro comune, con un progetto analogo dell’Unione dei Comuni Parte Montis, sta già realizzando delle aree in cui gli utenti possono usufruire del wi-fi pubblico. Con il finanziamento del suddetto bando si andranno a potenziare le aree già previste e si realizzeranno delle nuove aree wi-fi in altre zone del paese. L’intervento prevede, inoltre, un altro aspetto semplice in sé ma significativo, volto al potenziamento della segnalazione di queste aree con apposita cartellonista informativa, nonché l’adeguamento dell’arredo urbano, con un numero sufficiente di panchine e tavoli che permettano ai cittadini di Mogoro interessati di poter usufruire al meglio del servizio in totale comfort».
Le quattro aree di piazza Sant’Antioco, piazza Giovanni XXIII, il parco e piazza del Carmine già individuate dall’amministrazione, grazie al contributo del progetto in collaborazione con l’Unione del Parte Montis, saranno dunque potenziate dai nuovi punti di accesso gratuito alla rete internet, individuati per questo nuovo finanziamento del Gal Marmilla nel parco Palmerio Ariu e nella piazza S’ecca ‘e Matteddu.
Caterina Cossu


La Nuova Sardegna
Domenica 6 Dicembre 2015

Annunci

Una risposta a “Internet gratuito per tutti, sei nuovi punti wi-fi.

  1. Altri ventidue mila euro per far si che i nostri ragazzi si “rincoglioniscano” ancora di più mettendogli su un piatto d’argento la fonte di tutto ciò. Non darebbe stato meglio usarli per togliere già le esistenti linee? E magari usarli per una sana causa tipo un luogo dove ritrovarsi e riscoprire il DIALOGO?? Meditate gente… e non lamentatevi se i vostri figli un giorno non avranno più nessun stimolo per socializzare sia con voi genitori che con il resto del mondo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...