Muore dodici ore dopo lo schianto.

una vittima nell’Incidente sulla Statale 131.


Incidente_SS_131_MogoroAntonio Carta, 34 anni di Macomer, non ce l’ha fatta.
È morto ieri mattina all’ospedale di San Gavino. Troppo gravi le ferite alla testa riportate nell’incidente di lunedì pomeriggio sulla Carlo Felice, all’altezza dello svincolo per Mogoro.
Carta alla guida di una Ford Focus rientrava da Cagliari, dove lavorava come elettricista. All’altezza del bivio di Mogoro, poco dopo le 18, la tragedia.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Mogoro, la Focus, mentre sorpassava un’altra Ford Focus Sw, condotta da Antonio Piras, 33 anni di Mogoro, avrebbe urtato la seconda auto.
La parte anteriore destra dell’auto di Carta sarebbe finita contro la parte posteriore sinistra della vettura del mogorese. A quel punto la macchina del giovane di Macomer avrebbe fatto un volo, per poi sbattere contro il guardrail e ridursi ad un cumulo di rottami dopo essersi ribaltata più volte. La seconda Focus è finita in cunetta. Per Piras solo lievi ferite.Le condizioni di Carta sono apparse da subito disperate. I volontari del 118 lo hanno trasferito all’ospedale di San Gavino, dove i medici hanno fatto l’impossibile per salvare la vita al ragazzo. È morto ieri poco dopo le 8.
Antonio Carta lascia la giovane moglie e due figli piccoli.
Dopo l’incidente per un’ora si è temuto per la sorte di uno dei figli della vittima.
I carabinieri avevano trovato alcuni indumenti nella macchina e quando hanno chiesto al giovane se suo figlio fosse con lui nell’auto sembrava avesse fatto un cenno affermativo con la testa. Poco dopo però hanno contattato la moglie e scoperto che il piccolo si trovava a casa con lei. Ora sarà purtroppo il bambino con la mamma e l’altra figlia di pochi mesi a piangere la morte del padre.
Un dolore per tutta Macomer. Un giovane strappato troppo presto alla vita su una statale piena di troppe croci.
Antonio Pintori


L’Unione Sarda
Mercoledì 11 Novembre 2015, Pagina 31

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...