Su Maistu ci riprova. «Perché adesso non ho più la rabbia dei miei 20 anni».

Coranta, il primo disco da solista.


Alessio_Mura_Coranta
Nitidi, come gli scatti che lo raffigurano tra i dischi coi quali è cresciuto: i ricordi del proprio percorso musicale sono le basi sulle quali Alessio Mura ha costruito il proprio primo disco solista, dopo quasi 20 anni di storia coi Balentia. E lo ha fatto senza dimenticare nessuno dei suoi amori, da quello per il rap degli anni Novanta agli affetti della sua vita di oggi: una moglie, una figlia e ancora tanta voglia mettere in rima i propri pensieri.
Ha appena compiuto quarant’anni e in occasione del suo compleanno ha pubblicato ieri Coranta, il proprio quinto lavoro in studio, dopo i quattro firmati col suo gruppo. «Si tratta di un progetto collaterale, i Balentia non si sono sciolti, anzi: a maggio festeggeremo 20 anni di attività e lo faremo con delle nuove produzioni», assicura Alessio Mura, noto col nome Su Maistu, «ho voluto realizzare un lavoro personale perché sentivo di avere qualcosa di diverso da dire rispetto a ciò che esprimono i Balentia. Soprattutto in modo diverso: qui faccio a meno della melodia e canto un rap vecchia scuola, come quello che ascoltavo da ragazzo, tra i dischi dei Public Enemy, De la Soul, A Tribe Called Quest e tutta la scena newyorkese».
Eppure, rispetto al veleno che sputava l’hip hop di quegli anni, i temi che affronta Su Maistu sono tutt’altro che arrabbiati. «Coi Balentia ci siamo sempre interessati al sociale, alla politica. Qui è differente. Non ho più la rabbia di quando avevo 20 anni».
In questa avventura solista lo affiancano quattro produttori: Laif, Michele Ibba, Riccardo Lisci e Andrea Aru, (responsabile di registrazione, missaggio e mastering).
Il disco, prodotto dall’associazione culturale Roots in collaborazione con EjaTV.com, da ieri è distribuito, oltre che su supporto fisico, anche sul web, in oltre quaranta negozi digitali tra cui iTunes, Google Music e Spotify.
Da ascoltare con attenzione e piacere.
Stefano Cortis


L’Unione Sarda – Sabato 07 Febbraio 2015, Pagina 45
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...