Bollette a molti zeri, ma l’acqua non è potabile.

Morimenta, centinaia di residenti, contro Abbanoa.


Morimenta_Mogoro«Siamo stanchi di pagare l’acqua a prezzo pieno. Mentre dai nostri rubinetti esce solo acqua non potabile e di scarsa qualità. E siamo costretti a fare decine di chilometri la settimana per rifornirci di acqua da bere e per cucinare».
È lo sfogo di Domenico Scanu, uno dei cento abitanti di Morimenta, frazione di Mogoro. Tutta la borgata è nella stessa situazione.
C’è anche un ordinanza del sindaco di Mogoro Sandro Broccia del 4 giugno 2010 con un divieto categorico: i cittadini di Morimenta non possono utilizzare l’acqua per scopi alimentari.
«Fino a qualche mese fa un autobotte, per conto di Abbanoa, riforniva le nostre famiglie di acqua potabile. Ora il mezzo è scomparso», ha proseguito Scanu.
Gli abitanti della borgata protestano da anni. Una situazione vergognosa.

«Lo scorso 25 agosto ho consegnato un reclamo formale agli uffici di Abbanoa di Sanluri», ha aggiunto Scanu, «lamentando la fatturazione a prezzo pieno per un’acqua non potabile. A tutt’oggi silenzio assoluto da parte della società.
Sono scaduti i termini previsti per legge per la risposta. Per questo ho scritto al Comune, ma anche alla Prefettura di Oristano ed alla Procura della Repubblica». Una rabbia che si respira in tutte le case di Morimenta.
«Vivo qui da 40 anni e sono stanca di questo disagio. Non ne posso proprio più», ha sbottato Celina Frau, «ho quasi settant’anni e non riesco più a trasportare questi bidoni.
Inoltre dopo la doccia sento sempre forti pruriti alla pelle. Mi hanno detto che è un’allergia provocata dall’acqua». Sandra Frau ha aggiunto: «Quando vado a fare la spesa approfitto per fare rifornimento d’acqua a Mogoro, Guspini ed Arcidano». Giorgio Vargiu, presidente di Adiconsum Sardegna, ha concluso: «Il gestore unico ha il dovere di dare acqua potabile e deve dimostrare immediatamente il suo impegno per risolvere il problema».
Antonio Pintori

L’Unione Sarda
Mercoledì 21 Gennaio 2015, Pagina 17

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...