Life on Mars

In questa notte senza neanche la luna mi viene difficile immaginare il pianeta rosso. Mi vengono in mente solo navicelle di ufo e spazi infiniti di terra rossastra e polverosa. Eppure mi viene da pensarci ancora.

L’articolo appena letto parla chiaro: in Olanda si sperimenta la possibilità di trasportare delle persone su Marte, a partire dal 2023.
Niente di stravagante dite?
Il fatto è che il biglietto dovrà essere per forza di sola andata.
Nonostante questo dettaglio non di poco conto, ci sono già 80 mila persone disposte a cambiare vita.

Capisco che una persona possa avere mille motivi per cambiare città, mille e uno per cambiare Stato e altrettanti per vivere in un altro continente.
Ma che danni ti ha creato l’umanità per decidere con consapevolezza, di voler abitare su un altro pianeta?

Il dolore, i lutti, la solitudine comportano reazioni talvolta esagerate. Ma la via di fuga dalle sofferenze può davvero essere quella di cambiare pianeta?
Questo mi rattrista.
O magari al contrario, chi è pronto a partire è un idealista, un curioso avventuriero come Colombo. Se ci si pensa un attimo si capisce che era stato folle e geniale allo stesso tempo, abbandonare le sponde sicure per  varcare le colonne d’Ercole, partire per un viaggio in cui aveva riposto tutta la sua speranza senza la certezza di un approdo sicuro!

Pensateci un attimo assieme a me.
Di cosa si ciberanno i nuovi abitanti di Marte?
Non rimpiangeranno le melanzane alla parmigiana della loro mamma?
E l’estate che arriva, il mare, i concerti all’aperto? Lo shopping, gli animali… e potranno usare Facebook? e se poi si pentono e non possono più tornare indietro? Non rischierebbero forse di impazzire? Dovrebbero cambiare tempi, spazi, abitudini e schemi mentali.
Ecco… io ci sto a cambiare vita, ma il pianeta?
Quello no per favore…  rimaniamo con i piedi in Terra!
Tanto su un altro pianeta si può andare quando si vuole, almeno con la testa.

 flogabry

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...