Alessandro Ardu, dalla pallavolo Mogoro alla serie A1

Alessandro Ardu è un nostro paesano che ha portato il nome di Mogoro in tutta la Sardegna e in mezza Italia.
Alessandro è un pallavolista di professione, si è formato nella nostra palestra, poi di strada ne ha percorsa tanta.
Passione, tecnica e impegno l’hanno portato a giocare nelle serie più elevate e a fare della pallavolo una ragione di vita. Il suo ruolo è quello impegnativo del palleggiatore ossia il giocatore che prepara le alzate migliori per gli attacchi vincenti.Alessandro Ardu

Alessandro a quanti anni hai lasciato la Pallavolo Mogoro?
Ho lasciato la Pallavolo Mogoro nell’ estate del 1996 (avevo 18 anni e dovevo andare in 5° superiore) per andare nella San Paolo Cagliari, società che aveva la serie B1 e la serie C con un vastissimo settore giovanile.

Che ricordi hai della Società pallavolistica mogorese?
La Società di Mogoro è ovviamente quella a cui sono più legato affettivamente, ho iniziato qui, qui ho trovato le mie amicizie più importanti che ancora persistono, ed ovviamente a Mogoro mi hanno insegnato la tecnica, che è la cosa più importante, i ricordi di quegli anni sono bellissimi, passione pura.
Tutt’ora quando possiamo ci vediamo in palestra per fare 2 tiri.

Quando hai capito che poteva esserci un futuro sportivo di questo tipo?
Non ho mai capito che ci potesse essere un futuro o una strada da percorrere, l’unica cosa che volevo era arrivare a giocare in serie A1.

In quali squadre hai giocato fino a questo momento ? e in quali città?
Fino ad ora ho cambiato diverse città e società, ho iniziato a Cagliari in serie C, poi Quartucciu C e B2; Uta B1; Cagliari A2; Olbia B1, 2 anni a Brolo, in Sicilia in B1; tre anni nuovamente a Cagliari A2-A1-A2; Taranto A1; Chieti B1; Gela B1; Iglesias B2-B1-B1 ed ora a Milano in B1 in lotta per fare il salto di categoria.

Quale squadra ti è rimasta nel cuore? e quale città ti ha accolto meglio?
La città dove mi son trovato meglio è Chieti, sia per la Società che per la bellezza del posto, anche qui a Milano, a parte il clima, si sta benissimo.

Quante ore ti alleni al giorno?
Alla settimana mi alleno 2 volte la mattina, 4 la sera più la partita. il pomeriggio solitamente 2 ore e mezza, la mattina 2 ore circa.

Come vivi le sconfitte?
Le sconfitte le vivo in maniera meno tragica e drastica del passato, faccio molta autocritica, lascio tutto alle spalle e penso positivamente alla partita successiva, anche perché pensare troppo non serve a nulla anzi è controproducente.

Hai già pensato sino a quanti anni vorrai giocare? e dopo che vorrai fare?
Sinceramente non so fino quando giocherò, so solo che sarà compatibile con i miei studi di Osteopata e con il fatto che sto convivendo.
Fisicamente sto molto bene dunque ancora di smettere non parlo!

Fai un saluto ai mogoresi che ti leggono!
Saluto i miei amici Mogoresi,
spero di finire la mia carriera a Mogoro, dove ho iniziato!

flogabry

Questo articolo vi è offerto da La Nuova Ferramenta di Mogoro.
Un ringraziamento particolare ad Alessandro per la disponibilità.90 px H side panel Sponsor Ferramenta

Annunci

3 risposte a “Alessandro Ardu, dalla pallavolo Mogoro alla serie A1

  1. Giovannino Cherchi

    Ti ho visto crescere nella nostra modesta società di volley. Ti abbiamo seguito, sempre felici dei tui progressi e successi. Forte sempre! Auguri anche per la vita …non sotto rete.

    Mi piace

  2. Fa sempre piacere scoprire che i nostri ragazzi si distinguono per il merito. Bravo Alessandro e in bocca al lupo per il tuo futuro.
    Grazie anche a flogabry per i suoi articoli sempre interessanti.

    Mi piace

  3. Che bei ricordi!!!… quanti allenamenti… che soddisfazioni… eri molto promettente… e le promesse le hai tutte mantenute… Grande Ale!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...