Ah la TV!

television

Ah la TV!
quella scatola che un tempo rapiva la nostra attenzione, ed eravamo pure contenti!
Che quando era arrivata quella a colori avevamo fatto una festa perché così almeno potevamo vederci Sanremo e tutti i cartoni con le nuance appropriate!
E le tonalità dei costumi di scena di Lorella Cuccarini e Heather Parisi a Fantastico come i nostri cugini d’oltre mare!

Ah la TV!
Ora di fantastico non c’è granché, se non il design dell’apparecchio che avete appena comprato per stare al passo con il 32 pollici dei vicini di casa.
Se quindi vi dovesse succedere di provare nausea davanti a certi palinsesti o bruciori intestinali e prurito per via di certi talk-show ..

Ecco 5 + 1 alternative strampalate per ovviare alla bassezza della TV italiana senza muoversi di casa :

1)      Spegnete la TV e prendete un libro che si legga in fretta.
Divertitevi ad individuare le metafore nascoste in: “Alice nel paese delle Meraviglie”. Non pensate di essere idioti. Lo stareste di più se rimarreste impalati su rai uno a vedere i “pacchi” di Affari tuoi.

2)      Se accendete la TV e incappate in Benigni che in pompa magna esalta la Costituzione italiana. Chiamate degli amici e dedicatevi a sentire band di metallo pesante.

3)      Se vi trovate davanti a un postino che consegna appuntamenti in TV…
bene, iniziate a pensare seriamente all’idea di dedicarvi a imparare a lavorare a maglia e a confezionare sciarpe e scalda muscoli colorati!
Non sentitevi casalinghe depresse. Lo sareste di più se guardaste la De Filippi.

4)      Vostro nipotino compie gli anni domani? Che fate impalate a guardare Don Matteo?? Fiondatevi in cucina a cercare le fruste elettriche…
bastano uova, farina e… non avete abbastanza zucchero?
Beh fatevelo portare dal vicino di casa.. chissà che torta ne viene fuori!

5)      Se mai doveste incappare nel talk-show “Tale e quale”…
allora potreste sempre pensare all’alternativa invitante della droga.
Leggera, mi raccomando.

5+1)      Siete davanti a programmi dedicati ai problemi politici?
A Ballarò c’è la Santanchè che sclera perché c’è Sallusti fisso a casa?
Bene, prendete un accendino e appiccate il fuoco all’apparecchio.

Fine delle trasmissioni.
bzzzz….

flogabry

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...