Mogoro, il paese si tinge di verde.

L’Amministrazione Comunale da il via alla manifestazione “Eco-primavera Mogorese”.
Si parte il 19 Aprile con la “Festa dell’ Albero”.

Sviluppo Eco-sostenibile, Educazione Ambientale, Tutela del paesaggio,  sono solo alcune delle tematiche che, nei  tempi in cui viviamo dovrebbero diventare un “Must”, essere promosse a tutti i livelli sociali possibili:  partendo dalla Scuola,  alle Pubbliche Amministrazioni,  alle reti associazionistiche  fino ad  arrivare al singolo cittadino, nessuno escluso.
In linea con questo assunto e coerente con altri  “interventi ecosostenibili” svolti  nei mesi passati,  ad esempio l’installazione di pannelli fotovoltaici per l’approvvigionamento energetico degli edifici comunali e delle scuole mogoresi,  il Comune  promuove  “ Mogoro Eco-primavera”, una manifestazione, che a partire dal prossimo giovedì e per tutta la durata del mese di Maggio vedrà la realizzazione e promozione di ben tredici  “eventi in verde”.

Si inizia  quindi  con il rilancio della  tradizionale “ Festa dell’Albero”,  appuntamento che fino a qualche anno fa era consuetudine per gli studenti mogoresi ma che purtroppo è scomparso negli ultimi tempi.  Durante la  mattinata di Giovedì prossimo, 19 Aprile, gli alunni della scuola materna statale e delle prime e seconde classi delle scuole primarie aiutati dai rispettivi nonni , e dal personale della guardia forestale, pianteranno sessanta alberi  ad alto fusto e 600 piantine da siepe di varie essenze, tra cui Mirto e Lentischio, attorno all’ecocentro, situato nella periferia del paese.  Dunque la piantumazione  oltre ad avere lo scopo educativo,  servirà anche per nascondere l’anti-estetico impatto visivo causato  dall’ecocentro stesso.

Fra le altre iniziative è sicuramente da segnalare  quella  del 15 Maggio  che vedrà la premiazione dei lavori del concorso “ L’Arte del Riciclo”,  in linea  col progetto promosso dalla Commissione-Cultura dal titolo “Le quattro R: Rifiuto, Riciclo, Riuso, Risparmio”,  gli alunni delle scuole di tutto il territorio si sono cimentati nella  realizzazione di opere, installazioni e creazioni utilizzando esclusivamente oggetti  e materiali riciclati.
Martedì 8 Maggio, invece, presso L’Asilo Nido “Isola che c’è”, in collaborazione con l’associazione l’AlerNativa e l’associazione medici pediatri Italiani si terrà una presentazione/dimostrazione dei pannolini lavabili; l’utilizzo del pannolino ecologico è una buona pratica che  oltre a  contribuire a ridurre i rifiuti  urbani è anche più salutare per i neonati  e più economico per le famiglie rispetto a quelli “ usa e getta”.
Mentre Venerdì 11 Maggio si terrà presso i locali della Fiera il convegno “Abitare il Futuro: La Casa Ecosostenibile”  a cui parteciperanno gli architetti  sardi, Marinella Cogodda e Giaime Cabras ideatori della casa panorama ecosostenibile pronta in soli 25 giorni.
Tra  i restanti appuntamenti,  per citarne solo alcuni: la proiezione del film Oil il 25 Maggio,  passeggiate eco turistiche e cicloturistiche, visita guidata al Nuraghe di Cuccurada, spettacoli teatrali, insomma un mese e mezzo densissimo di “Eco-appuntamenti” per la popolazione mogorese e non solo.

Clicca qui per scaricare il calendario completo

Angelica Brigas

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...