Novelli, in 30mila a Milis

SUCCESSO DELLA SAGRA E DELLA FIERA AGROALIMENTARE DEL SINIS-MONTIFERRU

Nessun primo posto ma cinque vincitori e una controtendenza di qualità che porta 11 novelli su 14 a superare la sufficienza negli aspetti olfattivo e visivo. Ecco il giudizio finale della commissione dell’Associazione italiana sommeliers che ha incoronato solo 5 novelli speciali in 10 anni di degustazione.

 

A fregiarsi della prestigiosa onorificenza sono:

  • Ferula di Meloni vini di Selargius
  • Santa Caterina di Dorgali,
  • Giogantinu novello di Berchidda,
  • Pascal della Cantina di Monti,
  • Prima Macerazione de Il Nuraghe di Mogoro.

Si chiude il sipario sulla 24esima edizione con questa rinnovata ripresa del novello in un mercato asfittico. Grande successo anche per la fiera agroalimentare del Sinis-Montiferru invece va benissimo. Il boom di presenze (oltre 30mila visitatori) conforta i 150 organizzatori della Pro loco di Milis che in pratica lavorano tutto l’anno per la buona riuscita della manifestazione. Numeri da record con 120 espositori, di cui 30 dell’agroalimentare.

«Un importante viatico per vendere il Montiferru-Sinis, la sua produzione enogastronomica, la cultura, l’ospitalità e i paesaggi ambientali. La manifestazione è in piedi da un quarto di secolo e vuole continuare a porsi come punto di riferimento del comprensorio dell’Alto Oristanese», sostiene il sindaco di Milis Antonio Mastinu.

Joseph Pintus

L’Unione Sarda
Liunedì 14 Novembre 2011, pag. 17

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...