Parte il restauro nella chiesa di Sant’Antioco

MOGORO

L’antica parrocchia di Mogoro tornerà al suo antico splendore. Per il colle e la piazza si dovrà ancora aspettare. L’amministrazione comunale ha indetto la gara d’appalto per i lavori di restauro della chiesa di Sant’Antioco. Il progetto è stato finanziato dalla Regione con 171 mila euro ai quali si aggiungerà il cofinanziamento del bilancio municipale di 73 mila e 500 euro, già previsto nel nuovo bilancio. «Verrà demolito e ricostruito il tetto della chiesa», ha esordito il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Luca Orrù, «tutto con tecniche tradizionali come la travatura in legname e tegole sarde. Inoltre sarà rifatta la pavimentazione con le pietre, is tallazzas, dell’attuale pavimento. E ancora il consolidamento delle murature e tutte le volte interne e tutti i prospetti dell’edificio sacro, in particolar modo la facciata principale, saranno riportati all’origine». I lavori sono stati progettati dalla Sovraintendenza ai beni architettonici della Sardegna. «Con questo intervento la chiesa di Sant’Antioco, che forse non tutti sanno è stata la parrocchia di Mogoro, potrà tornare ai suoi antichi splendori di una chiesa “povera”, ma ricca dei suoi ex-voto», ha proseguito il vicesindaco, «con una facciata creata con le pietre del nuraghe di Santu Pedru. Una di queste riporta l’effige della Dea Madre». Per il colle e la piazza al momento il Comune di Mogoro non possiede le risorse necessarie per un altro intervento.

«La Giunta ha affidato all’ufficio tecnico l’elaborazione di elaborare un progetto di ristrutturazione complessiva della piazzetta di Sant’Antioco», ha annunciato Orrù, «l’ufficio è coadiuvato in questo lavoro da due tecnici disoccupati di Mogoro, un architetto e un geometra, che per sei mesi e cinque ore al giorno stanno lavorando proprio al progetto. Ci impegneremo a trovare le risorse finanziarie necessarie ma anche a confrontarci in assemblee pubbliche con tutti i cittadini sulle scelte progettuali di risistemazione della piazzetta e del colle di Sant’Antioco».
Antonio Pintori

L’Unione Sarda
Sabato 28 maggio 2011

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...