Almanacco: Marzo 2011


Almanacco di mogoresbook | Marzo 2011
a cura di Manuela Orrù

Notizie, avvenimenti ed eventi mogoresi da leggere per sentirsi coinvolti nella vita del paese, da vicino o da lontano.
Informeremo di nascite, decessi, matrimoni, lauree, feste religiose, ricorrenze particolari, eventi di interesse pubblico e altro.


Martedì 1 Marzo 2011
Buon giorno a tutti,
Oggi la Chiesa festeggia Sant’Albino di Angers. Figlio di nobile famiglia divenne presto monaco. Per le sue virtù fu conosciuto in tutta la regione francese e per volere popolare fu eletto vescovo. E’ ricordato come difensore dei poveri e dei prigionieri e viene considerato uno dei santi più popolari del Medio Evo.

Nascite: Fiocco rosa in casa Pia!
Il nostro compaesano Davide che da tempo abita a Palau, ieri 28 Febbraio, ci ha annunciato la nascita della sua seconda bambina Sofia. Immensi auguri a papà Davide e mamma Pina un bacio a Martina e un ben arrivato alla piccola Sofia!

Decessi: E’ proprio vero, accanto alle belle notizie spesso troviamo le tristi. Questa mattina, improvvisamente è deceduto signor Piero Braina, oramai cittadino mogorese da diversi anni. Per tanto tempo diresse con orgoglio l’ufficio Postale di Mogoro. Fratello del nostro caro Dottor Braina. A tutta la famiglia vada il nostro abbraccio. I funerali si terranno domani pomeriggio.

Mercoledì 2 Marzo 2011
Buona serata. La virtualità è entrata a far parte della nostra vita abituale. Stamattina senza connessione per diverse ore, pareva d’essere in orbita.
Banche senza linea, poste e uffici nel caos, negozi dotati di Pos, che non potevano incassare attraverso le carte di credito… bella faccenda!

Oggi vi parlo di una Santa un po particolare, in cui magari ognuna di noi, nei propri sogni, si è immedesimata: una principessa.
Agnese (che dal greco significa casta, pura) era la promessa sposa di Enrico VII Barbarossa, ma il fidanzamento si ruppe e lei, da Vienna tornò a Praga e si consacrò a Dio. Decise di vivere il resto della sua vita come Santa Chiara e divenne badessa del monastero. La sua vita fu funestata da numerosi dolori che afflissero la sua famiglia reale e tutta la Boemia. A lei sono stati attribuiti numerosi miracoli. Venne beatificata da Pio IX e canonizzata dal nostro amato Giovanni Paolo II nel 1989.
Ma sapete la differenza fra “canonizzazione, santificazione e beatificazione”?
E’ presto detto:
Beatificazione: la ha colui che non è ancora formalmente tra i Santi ma ha ancora un lungo processo da compiere.
Nella terminologia cristiana la parola santificazione letteralmente significa “rendere santo”. Consiste nel passaggio dallo stato di peccato a quello di grazia, e non va confusa con la canonizzazione che è la dichiarazione ufficiale della santità di una persona defunta.

Giovedì 3 Marzo 2011
Buon giorno a tutti. Oggi si festeggia Santa Cunegonda imperatrice. La sua famiglia era profondamente cattolica. A vent’anni sposa il Duca Enrico VII di Baviera che presto diventa imperatore. Purtroppo Cunegonda si rivelò sterile ma per grande amore, il marito preferì viverle accanto, anche senza la speranza di prole. Venne incoronata regina a Roma da Papa Benedetto VIII. Assecondata dal marito fece erigere il Duomo di Bomberga (Germania). Molti benefici arrecarono i monarchi alla Chiesa. Tanti miracoli sono a loro attribuiti. Sant’Enrico Imperatore e Santa Cunegonda riposano fianco a fianco nel Duomo di Bomberga.
Buon Carnevale!

Venerdì 4 Marzo 2011
Piove… per fortuna abbiamo l’ombrello!
Buon giorno a tutti, oggi vorrei parlarvi di una figura religiosa un po particolare, il Beato Giovanni Antonio Farina. Avevo l’impressione che fosse sardo, ma non ho trovato riferimenti in tal proposito. Egli entrò in seminario giovanissimo e di lui si notò subito la sua predisposizione all’insegnamento al punto che, a soli 21 anni quando ancora studiava teologia, gli venne affidato il compito di tenere delle lezioni. Intuì il valore sociale che poteva avere l’insegnamento: ecco che fondò la prima scuola popolare femminile per fanciulle povere. Fu denominato “vescovo dei poveri”. Egli non conobbe mediocrità e camminò costantemente con zelo nell’educare la gioventù e nell’animare la vita dei disagiati. Grande carità ai poveri, agli infelici, agli emarginati; si offriva egli stesso come volontario per assistere gli ammalati in ospedale . Tutto il suo operato ha un autentico valore di attualità.

Ieri era carnevale: nelle vie delle città tante maschere e grandi feste, tanti carri e tanta musica, frittelle e chiacchiere a volontà, coriandoli e stelle filanti… tutti in allegria con maschere estrose, e vestiti tinti di festa…
Invece a Mogoro ieri pomeriggio quattro allegre mascherine mi son passate davanti buttandomi in testa un sacco di coriandoli, belli allegri, spensierati. Dove andavano? Non in città ne tanto meno alle grandi sfilate, andavano all’Oratorio parrocchiale: dalle famose Mamme “coraggio”, che con tanto impegno organizzano un po di svago per questi ragazzi.
Come per magia si trasformano da catechiste in animatrici, da mamme in giocoliere, ma son sempre loro, con tanto impegno e grande volontà.
Se non ci fossero, questi ragazzi cosa farebbero?
Dovrebbero aspettare di diventare anziani per poter accedere all’immensa struttura della casa dell’anziano!?
Perchè ai ragazzi non si pensa mai? Per fortuna l’Oratorio si ricorda un pò di loro… forza giovani, impegnatevi con idee e proposte, prima o poi qualcuno vi ascolterà!

Mercoledì 9 Marzo 2011
Buon Mercoledì a tutti.
Oggi la Chiesa festeggia un evento di particolare importanza, i riti del Carnevale son finiti e arriva il tempo della Quaresima (quaranta giorni prima della Pasqua di Resurrezione) Quindi oggi è il Mercoledì delle Ceneri, una celebrazione mobile, cambia in base alla Pasqua, che può essere alta o bassa, quest’anno è alta essendo il 24 Aprile. Il mercoledì delle ceneri costituiva infatti il rito che dava inizio al cammino di penitenza dei fedeli che sarebbero stati assolti dai loro peccati la mattina del giovedì santo. Ora il gesto dell’imposizione delle ceneri si estende a tutti i fedeli e la riforma liturgica ha ritenuto opportuno conservare l’importanza di questo segno. Stasera, alle 18.00 tutti in Chiesa!

Giovedì 10 Marzo 2011
Buon giorno a tutti. La primavera inizia a far la sua comparsa….
Oggi si festeggia San Macario. Il suo è un nome inusuale ma dal significato piacevole: felice, beato.
Si ritiene che Macario sia stato uno degli autori del Simbolo niceno (Simbolo niceno costantopolitano è una la formula di fede relativa all’unicità di Dio) ovvero IL CREDO.

Venerdì 11 Marzo 2011
Buon giorno a tutti. Oggi si festeggia San Costantino. Era il re della Cornovaglia ma anche un pazzo scellerato! Era un pluriassassino, si separò dalla moglie, figlia del re di Britannia per essere più libero. Poi, d’improvviso, decise di cambiare vita, abbandonò il trono e si ritirò in un monastero irlandese dove visse per sette anni in austerità e penitenza, studiando le scritture. Venne consacrato sacerdote ma morì martirizzato da fanatici pagani. La sua vita ci testimonia quale sia la potenza del Vangelo di Cristo e come può portare a radicali cambiamenti nella vita di un uomo!

Mercoledì 16 Marzo 2011
Buon giorno a tutti, mi scuso per questi giorni d’assenza.
Oggi si festeggia Sant’Eriberto Vescovo di Colonia.
Sapete perchè veniva   invocato? Per ottenere la pioggia! Io direi di invocarlo per  mandarci un po di sole.

Laurea: Oggi, 16 Marzo 2011 siamo tutti con Francesco Pinna, che discute a Cagliari la sua Tesi in Psicologia. Bravo Francesco, ti auguriamo un florido futuro. Un grande abbraccio alla tua famiglia che ha creduto in te, dandoti coraggio e sostenendoti nei tuoi studi. Auguri!

Giovedì 17 Marzo 2011
Buon giorno a tutti. Auguri Italia, patria nostra.
Oggi si festeggia San Patrizio, patrono e unico martire dell’Isola Verde d’Irlanda.

Decessi: Oggi salutiamo un nostro caro compaesano: Tziu Flavianu Lilliu. Un abbraccio alla famiglia. I funerali si svolgeranno domani sera.

Venerdì 18 Marzo 2011
Buon Venerdì a tutti. Oggi si festeggia San Cirillo vescovo. Nato a Gerusalemme da famiglia cristiana. Esperto conoscitore della Parola di Dio, compose opere molto importanti che testimoniano uno stile di vita sobrio e pacifico e una attenzione particolare per la pastorale dei catecumeni. Per chi non sapesse chi sono i catecumeni o il catecumenato, cerco di spiegarvelo in parole molto semplici. Si tratta della formazione di una persona oramai matura che trova la conversione, la fede, una formazione alla vita cristiana dove ci si prepara, attraverso il catechismo, al battesimo.

Sabato 19 Marzo 2011
Buona giornata a tutti, finalmente splende il sole. Auguri di buon Onomastico a tutti i Giuseppe e auguri a tutti i papà, oggi è la loro festa! Oggi si festeggia San Giuseppe lavoratore, padre di Gesù. San Giuseppe è il patrono dei lavoratori ed oggi purtroppo si sta vivendo una delle crisi più drammatiche e delicate. Il mondo del lavoro infatti è un terreno dove si scontrano ed emergono bisogni di famiglie e di intere comunità. Il problema lavoro non è più il caso isolato di poche persone ma una vera e propria emergenza sociale che coinvolge drammaticamente tutta la nostra Sardegna. Uniamo le nostre voci ispirati dalla presenza del Signore e dalla certezza del suo abbraccio affinchè sia di sostegno e conforto.

Domenica 20 Marzo 2011. Buona Domenica a tutti.

Decessi: oggi è deceduta la signora Maria Fatteri vedova Piras, nostra compaesana che da diverso tempo abitava a Cuglieri.  Alla famiglia esprimiamo il nostro cordoglio. I funerali si svolgeranno a Mogoro domani pomeriggio.

Mercoledì 23 Marzo 2011.
Buona giornata a tutti, scorci di primavera ci rasserenano gli animi. Sembra che la bella stagione abbia deciso di aprire i battenti…e noi la accogliamo a braccia aperte!
Oggi si festeggia San Turibio, un laico, giurista all’Università di Salamanca. Venne inviato da Gregorio XIII a Lima, in Perù. Aveva 42 anni e iniziò subito un’intensa attività missionaria. Attraverso Turibio nacque a Lima il primo seminario del continente americano e fece pubblicare catechismi e libri di preghiere. Fu un grande difensore degli indios e morì tra loro in una sperduta cappella a nord del Paese ascoltando il canto dei salmi del Giovedì Santo.

Giovedì 24 Marzo 2011
Che bello, il sole illumina le nostre case, i nostri uffici e la nostra vita. Buona giornata. Oggi facciamo i nostri migliori auguri a tutte coloro che si chiamano Caterina, che dal greco significa pura.
Santa Caterina di Svezia era la seconda di otto figli di Santa Brigida, la mistica svedese che ha segnato profondamente la storia,  la vita e la letteratura del Paese scandinavo.
Giovanissima Caterina sposò un nobile, nobile anche d’animo che acconsentì al desiderio della ragazza di mantenere la sua castità. Partì a Roma da sua mamma dove partecipò ad un’intensa vita religiosa e a tanti pellegrinaggi. Alla morte di Brigida, Caterina riportò la salma in patria ed entrò in monastero dove venne eletta badessa. A Roma, dice la leggenda, che Caterina avrebbe prodigiosamente salvato la città dalla piena del Tevere che aveva già abbattuto gli argini. L’episodio è raffigurato in un dipinto conservato nella cappella a lei dedicata nell’abitazione di Piazza Farnese. Unanime e universale devozione popolare a decretarle il titolo di santa e di festeggiarla nel giorno, anniversario della sua morte,  avvenuta il 24 Marzo del 1389.

Venerdì 25 Marzo 2011
Buona giornata a tutti. Il giorno 25 di Marzo, per chi ha fede in Cristo, è una data importante. Oggi è la festa del Signore, l’Annunciazione.
Nella Città di Nazareth l’Arcangelo Gabriele diede l’annuncio a Maria:”Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e verrà chiamato Figlio dell’Altissimo”. E Maria rispondendo disse: “Ecco la serva del Signore, avvenga per me secondo la tua parola”. Il figlio Unigenito di Dio, si è incarnato nel seno della Vergine Maria e per opera dello Spirito Santo, si è fatto uomo. Il 25 Dicembre nascerà.

Mi fa piacere segnalarvi un’iniziativa che coinvolge una persona a me cara: mia madre. Ogni anno e in occasione di varie manifestazioni di carattere umanitario, la vedo cambiare abbigliamento: camice azzurro, grembiule bianco, velo bianco e azzurro: tante medaglie sul suo petto che ricordano i suoi pellegrinaggi, fatti con profonda fede, dimenticando se stessa,  spingendo le carrozzine dei disabili, correndo su e giù per i piani di un grande ospedale dove i malati la adorano e aspettano una sua carezza o un gesto di speranza per loro. Ho una grande ammirazione per persone come lei.
Se qualcuno di voi volesse aiutare i malati ad andare a Lourdes per un pellegrinaggio di speranza, sappiate che potete contribuire acquistando “L’ uovo della solidarietà” al prezzo di 6 Euro. Recatevi da lei, vi ringrazierà.


PROSSIMI EVENTI

EVENTI DI VITA PARROCCHIALE
Tutte le settimane troverete uno scorcio di vita parrocchiale e di riflessione attraverso il breve opuscolo on line inviatomi direttamente dal nostro carissimo Don Corrado. Inizierò proprio oggi dandovi gli appuntamenti giornalieri della Parrocchia.

Lunedì 21 Marzo ore 17.30: Messa def. Manconi Annetta (1° Anniv.) e def. Ariu Antonio, Peppino, Gigia e fam.
ore 18.00: Per le Celebrazioni Quaresimali ci sarà l’Ora di Adorazione Meditando le 7 parole di Gesù in croce.
Martedì 22 Marzo: ore 8.00 S. Messa def. Muru Danilo,Giuseppe e Maria – ore17.30 def. Grussu Giuseppe e Vitalia.
Mercoledì 23 Marzo: ore 9.30 Ufficio Parrocchiale
ore 17.30 S. Messa def. Pala Antonio (1° Anniv.) – ore 18.30 Rosario in casa di Pia Tonino Via San Giuseppe.
Giovedì 24 Marzo ore 17.30 S. Messa def. Tomasi Anna (1°Anniv.), def. Meloni Antonio, Maria. Ore 18.00 Consigli parrocchiali e Animatori centri Vangelo: Ales incontro Forania.
Venerdì 25 ore 8.00 S. Messa def. Cuccu Pinuccio, Pietrina e Vittoria – ore 17.30 S. Messa  def. Fatteri  Gesuino (xxx°) – ore 18.00 Via Crucis Meditando la Passione di Gesù.
Sabato 26 ore 17.30 S. Messa def. Scanu Carmelo (1° Anniv.), si inizia una settimana di animazione Missionaria con Sr. Armida e Sr. Renata, figlie di San Giuseppe.
Domenica 27 ore 8.00 S. Messa def. Cirronis Antonio, Sebastiana, Ciccitta, ore 10.00 S. Messa pro populo, ore 11.30 S. Messa (def. Melis Francesco).

Domenica 27 Marzo: Per gli adolescenti Gemellaggio fra Parrocchie: Giornata Mogoro – Carcaxia. Alle ore 9.00 in Oratorio per l’accoglienza.

UN CUORE PER LE MISSIONI
In parrocchia Suor Armida e Suor Renata animano una “SETTIMANA MISSIONARIA”

sabato 26 h. 17.30: S. Messa e visita alla mostra missionaria in Oratorio (resterà aperta tutta la settimana)
Domenica 27 h. 17.00:
in chiesa per Rosario missionario e video Missionari in Oratorio.
Lunedì 28 h. 18.30:
in chiesa. Adorazione eucaristica
Giovedì 31 h. 18.00:
Rosario Missionario e Testimonianza di missione
Venerdì 1° Aprile h. 18.30:
Via Crucis con le testimonianze dei martiri missionari
Sabato 2 Aprile h. 18.00:
S. Messa con S.Ecc. Mons. Matteo Madega (Gabon)
Domenica 3 Aprile h. 18.00:
in chiesa Rosario Missionario
In Oratorio sarà visitabile una MOSTRA-MERCATO missionaria. Quello che si compra è un sostegno al lavoro che si fa nelle Missioni.

Martedì 22 Marzo 2011
Non vi segnalo un evento ma una riflessione: Martedì ricorre la Giornata Mondiale dell’Acqua. Una giornata internazionale raccomandata alla Conferenza delle Nazioni Unite già dal 1992. L’obiettivo di quest’anno è la sensibilizzazione sulle avverse condizioni globali riguardanti la gestione delle acque. Un miliardo e cento milioni di persone, circa un sesto della popolazione mondiale non hanno accesso ad acqua sicura e due miliardi e quattrocento milioni, ossia il 40 per cento della popolazione del pianeta , non dispongono di impianti igienici. Dati che fanno riflettere.


Nascite: se ci informerete, saremo ben lieti di pubblicare il nome e, se volete, la foto del piccolo con mamma e papà.

Matrimoni: comunicateci le date del vostro matrimonio e saremo ben felici di annunciarlo!

Lauree: volete condividere il vostro successo nello studio? Comunicateci la data, e se volete il tema della vostra tesi,  noi lo pubblicheremo con i nostri migliori auguri per un eccellente futuro.


Se vuoi segnalare un evento recente compila il form.


Questa rubrica è  curata e offerta da Manuela Orrù.
Manuela vi ricorda che offre tutta la competenza, l’umanità e il rispetto della sua agenzia nel caso vi troviate nella spiacevole condizione che venga a mancare un vostro caro.
Tramite il sito Internet Onoranze Funebri Excelsior potete inviare un messaggio di cordoglio ai congiunti del defunto, il vostro pensiero sarà raccolto, stampato su carta pergamena e recapitato.
Il servizio è gratuito.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...