Almanacco: Febbraio 2011


Da oggi, 14 Febbraio, diamo inizio ad una nuova rubrica sul nostro sito,:

l’Almanacco di mogoresbook

Notizie, avvenimenti ed eventi mogoresi da leggere per sentirsi coinvolti nella vita di un paese, da vicino o da lontano….
Informeremo di nascite, di decessi, matrimoni, lauree, feste religiose, ricorrenze particolari, eventi d’interesse pubblico.
Iniziamo proprio oggi.

Lunedì 14 Febbraio 2011
La parola Almanacco inizia con la prima lettera dell’alfabeto, ed oggi, al nostro risveglio, il pensiero è andato proprio sulla A di….AMORE!
“L’amore è la vera energia della vita”.
Oggi è San Valentino!
Valentino era un vescovo ed un martire cristiano: è considerato il patrono degli innamorati. Tante storie sono attribuite al santo, tutte d’amore. Lui ha sempre unito, sia uomini che animali (si parla di numerose coppie di piccioni che al suo passaggio si scambiavano dolci gesti d’affetto).
Una curiosità: alcune delle sue reliquie sono proprio in Sardegna. Sapete dove? A Ozieri e a Sadali, ma quest’ultimo paese festeggia il santo nel mese di Ottobre.

Nascite: se ci informerete, saremo ben lieti di pubblicare il nome e, se volete, la foto del piccolo con mamma e papà.

Decessi: Bernardino Orrù, Anna Cossu, Efisio Soliani. I funerali saranno celebrati questo pomeriggio.

Matrimoni: comunicateci le date del vostro matrimonio e saremo ben felici di annunciarlo!

Lauree: volete condividere il vostro successo nello studio? Comunicateci la data, e se volete il tema della vostra tesi,  noi lo pubblicheremo con i nostri migliori auguri per un eccellente futuro.

Martedì 15 Febbraio 2001
Buon giorno a tutti, oggi si festeggiano diversi Santi e Beati, alcuni con nomi piuttosto bizzarri, ne ricordo giusto due, i più comuni: Santa Giorgia e San Faustino. San Faustino, originario di Brescia, era di famiglia nobile, divenuto cavaliere e convertito al cattolicesimo, venne battezzato ma morì decapitato molto giovane proprio nella sua Brescia.
Patrono della città di Pontedera, da principio veniva festeggiato l’8 di Agosto, ma dal 1968 i suoi festeggiamenti furono spostati al mese di ottobre perchè, a causa delle ferie estive, non riceveva adeguate celebrazioni.
San Faustino è il protettore dei single che, in giorno d’oggi, si riuniscono per festeggiare e rifarsi su chi ha festeggiato San Valentino il giorno prima!

Nascite: Evviva! La cicogna è partita da Mogoro ed è arrivata a Fuerteventura:  Lunedì 14 Febbraio alle ore 18.00 è nato il piccolo Samuel Dos Santos Melis, del modesto peso di Kg. 4,130! Infiniti auguri a mamma Donella e papà Lazaro da tutti noi!

Mercoledì 16 Febbraio 2011
Buon Giorno a tutti, anche se fuori piove… Oggi si festeggiano i Santi martiri Elia, Geremia, Isaia, Samuele e Daniele, questi erano tutti amici, cristiani d’Egitto. Si presero cura di alcuni confessori di fede, furono arrestati, crudelmente torturati, trafitti con la spada ed infine decapitati a Cesarea di Palestina proprio il 16 Febbraio del 310.

Giovedì 17 Febbraio 2011
Buon Giorno. Dopo una notte buia e tempestosa, ora il sole scalda la terra.
Oggi è San Flaviano; fu ordinato sacerdote a Costantinopoli nel 446 dove divenne patriarca (cioè capo della più importante sede episcopale dell’Impero Romano d’Oriente). Due anni dopo si trovò in mezzo ad una lotta dottrinale e, anche se appoggiato da diversi vescovi autorevoli oltre che all’imperatore Teodosio II, fu condannato all’esilio dove morì poche settimane dopo. L’anno successivo venne venerato come martire. Auguri a tutti i Flaviano!

Eventi: Centro d’ascolto a casa Floris Orrù, in Via F. Onnis 17,  dalle ore 18.30.

Venerdì 18 Febbraio 2011
Buon giorno a tutti. Il virus dell’influenza ha bussato in casa nostra: purtroppo Alessandro gli ha aperto la porta….risultato: notte in bianco per tutta la famiglia! Mali di stagione. Spero che voi stiate tutti bene.  Oggi si festeggia il Beato Giovanni da Fiesole: il nome non vi dirà nulla ma vi preciso che era conosciuto come il Beato Angelico,di cui,  tutti voi sicuramente ne avrete sentito parlare e ammirato e contemplato tanti suoi capolavori tra i quali “L’annunciazione”. Egli sentì la vocazione insieme al fratello Benedetto , si presentò in convento  e fu ordinato sacerdote. Fu un santo ed un artista di altissima perfezione sia spirituale che intellettuale e, attraverso i suoi profondi studi, diede vita al suo magico pennello e nei suoi Crocifissi, nelle sue Madonne e nei suoi Santi vediamo ed ammiriamo la sua semplicità evangelica. Giovanni Paolo II, il 18 Febbraio del 1984, l’ ha proclamato Patrono Universale degli Artisti.

Sabato 19 Febbraio 2011
Un grande “Miao” a tutti… ieri sera sono andata a Cagliari, ad ammirare lo spettacolo del grande Musical “Cats”: è stato… spettacolare!!!

Ma veniamo a noi: oggi sapete a chi dovete fare gli auguri di buon onomastico? Ma si, proprio a lui: a S’arrattori Mebi! Oggi si festeggia Beato Corrado Confalonieri;  era di nobili origini ma non di cuore altrettanto nobile….un giorno accusò un uomo innocente di un incendio appiccato da lui stesso durante una battuta di caccia. Di fronte alla condanna a morte dell’innocente, Corrado ammise la sua responsabilità. Dopo aver pagato i danni si ritrovò in povertà. Assieme alla moglie vendette tutti i beni e il ricavato lo diede ai poveri. Sentì dentro sè la vocazione e divenne terziario francescano e si ritirò eremita. Passò trent’anni in preghiera e morì il 19 di febbraio. A lui si attribuiscono tanti miracoli.

Buona Domenica a tutti, da Lunedì diversi eventi caratterizzeranno la nostra rubrica mogorese.
Un saluto, Manuela

Domenica 20 Febbraio 2011
Eventi: Domenica 20 Febbraio è festa per gli Scout di Mogoro e di tutto il mondo. Il 22 Febbraio è il giorno del compleanno di Lord Baden Powell, fondatore dello scoutismo. Ogni anno viene festeggiato con la Giornata del Pensiero, invitando bambini e ragazzi alle attività tipiche scout. Perciò dopo la Messa delle 10.00 e fino alle 12.45 ci si ritrova in Piazza Giovanni XXIII e si giocherà con loro: li riconoscerete, hanno una divisa blu e azzurra e dei fazzolettoni gialli e rossi!

Lunedì 21 Febbraio 2011
Buon giorno e buon inizio settimana a tutti. A Mogoro splende il sole, accompagnato da un freddo pungente. Amata primavera, siamo in tua attesa…
Oggi si festeggia un grande Vescovo, San Pier Damiani. Figlio di una numerosa famiglia, orfano di padre, ebbe come riferimento educativo suo fratello Damiano (probabilmente da qui l’appellativo”Damiani”). Fu un grande alunno, un grande studioso, insegnò all’Università di Parma e poi entrò in Monastero. Il Papa lo chiamò a Roma per averlo accanto durante i disordini che colpirono la Chiesa . Fu al fianco di sei papi come “commesso viaggiatore della pace”. La morte lo colse a Faenza, di ritorno dall’ultima missione di pace. Fu venerato subito come santo e il papa Leone XII lo proclamò dottore della Chiesa  per i suoi numerosi scritti di contenuto teologico.

Martedì 22 Febbraio 2011
Buon pomeriggio a tutti, oggi sono in pieno ritardo col mio appuntamento.
Oggi 22 Febbraio si festeggia la Cattedra di San Pietro Aposto. Per la Chiesa è una ricorrenza particolare in quanto, la Cattedra di San Pietro è un trono di legno che si trova nella navata centrale della Basilica Vaticana, fu il Re dei Franchi, Carlo il Calvo che la regalò al Papa Giovanni VIII in occasione della sua discesa a Roma per la sua incoronazione ad imperatore.
Venne progettata dal Bernini. In questa data, attraverso la Cattedra (simbolo di sedia, di trono),  si ricorda in modo particolare la missione che Gesù affidò a Pietro, primo Papa della Cristianità.

Mercoledì 23 Febbraio 2011
Buon giorno a tutti. A Mogoro il sole brilla, ma il freddo prevale….sapete chi festeggia la Chiesa? Un grande uomo, un grande vescovo, San Policarpo. Certo, non è un nome usuale ma il suo significato, dal greco “che dà molti frutti”, è piuttosto incoraggiante. Egli fu un grande capo dei cristiani dell’Asia, posto proprio dagli Apostoli nella chiesa di Smirne (l’attuale Turchia). Dopo varie vicissitudini, si recò a Roma per discutere col Papa Aniceto sulla data della Pasqua. Al suo ritorno fu condotto allo stadio e fu condannato a morte perchè si dichiarò cristiano. Verrà ucciso con la spada.

Decessi:
Domenica 20 Febbraio, è deceduta a Masullas una nostra compaesana. Tutti voi la ricorderete: signora Paola Orrù, da tutti conosciuta come tzia Licca.
Ad ogni cerimonia e ricorrenza religiosa, la festa patronale, la grande festa della Madonna di Carcaxia, per tzia Licca arrivava l’appuntamento con le sue origini, sfoggiando il suo abito in costume mogorese: bellissimo, stirato finemente, tutto ornato da pizzi e ricami  fatti rigorosamente a mano, il suo variopinto scialle con ricami in fili d’oro e argento, la sua gonna dalle mille pieghe in tela d’orbace. Finita la festa, conservava il suo prezioso abito con tanta cura e precisione. Grazie tzia Licca, orgoglio del nostro folklore.

Eventi: Monsignor Dettori, Vescovo della nostra Diocesi, Ales Terralba, verrà in visita a Mogoro per conoscere come vengono attuati nella nostra comunità gli itinerari pastorali.  Alle ore 17.00 celebrerà la Santa Messa; alle ore 18.00 incontrerà i vari Consigli (Pastorale, d’affari economici, Animatori dei Centri d’Ascolto, Caritas); alle ore 19.00 incontrerà i Genitori-Catechisti, i Catechisti, gli  Animatori dell’Oratorio e i Capi Scout.

Giovedì 24 Febbraio 2011
Buon giorno a tutti
Ieri sera Monsignor Dettori, Vescovo della Diocesi Ales-Terralba, ha incontrato diversi gruppi religiosi.
Alle 19.00 ha avuto il piacere di scambiare due chiacchiere con le catechiste, con il gruppo Oratorio, con la parte genitoriale della catechesi e col gruppo Scout, di cui io stessa faccio parte.
Sono emersi diversi discorsi: devo essere sincera, piuttosto positivi ma con alcune note stonate.
Oratorio: è una realtà che va avanti da diverso tempo, è andato progredendo grazie alla buona volontà di “grandi mamme” che credevano nel progetto “lavoro-gioco-fede”. Il tris è perfetto, i ragazzi partecipano, ma sempre meno mamme, indaffarate in tante cose, partecipano alla vita attiva. Ci sarebbe tanto da fare, ma il personale scarseggia: questo è un appello che io stessa divulgo, se tante mamme, papà e giovani si vogliono mettere a servizio della comunità sarebbero oro colato per la diffusione dell’allegria e della spensieratezza.
Catechesi familiare: son rimasta alquanto stupita da ciò che la componente genitoriale ha espresso rispetto ai ragazzi. Attraverso questo gruppo si è consolidata una amicizia che va al di là della catechesi  tra i giovani e gli adulti: tutto ciò pare come una “famiglia allargata”. E’ bellissimo, i ragazzi stanno rispondendo bene aquesto progetto, si mettono in discussione e in alcuni casi hanno trovato il coraggio di aprirsi a domande che magari sarebbero rimaste senza risposta dentro il loro animo.
Scout: io sono stata meno clemente, parlo di situazioni di ragazzi fra gli 8 e gli 11 anni. Le nostre attività si svolgono il sabato sera per due ore, in certi pomeriggi il tutto si riduce a 20 minuti perchè il resto del tempo lo dobbiamo passare a chiedere un attimo di attenzione.
E’ vero, sono ragazzi, ma non ascoltano, pensano ad altro… se sapessimo a cosa! Magari viaggiassimo con la loro stessa fantasia. Ci piacerebbe tornare ragazzi, sarebbe una gioia, con la consapevolezza di oggi alcuni errori forse li eviteremmo, vivendo la vita con meno angosce.
Angosce che comunque spesso trasmettiamo ai nostri giovani.

Giovedì 24 Febbraio 2011

Anche se in ritardo, vi informo sul Santo del giorno. Il suo nome è alquanto bizzarro e inconsueto: Sant’Etelberto. Incoronato re, sposò la principessa Berta, di religione cristiana. La condizione per la celebrazione del loro matrimonio fu che la sposa potesse continuare a professare la sua fede. Ben presto anche Etelberto seguì la sua dottrina. Fondò delle Diocesi, fece edificare un nuovo monastero ai santi Pietro e Paolo, donò dei terreni per la nuova sede episcopale e instaurò le basi per la primitiva St. Pal’s Cathedral.  Sant’Agostino lo convertì primo tra i prìncipi inglesi alla fede in Cristo e grazie al sostegno dei monarchi si avviò la cristianizzazione dell’Inghilterra. Sia Etelberto che sua moglie Berta furono proclamati Santi.

Venerdì 25 Febbraio, 2011
Buon giorno a tutti, oggi il sole sta dando il meglio di sè! Tanti cari auguri ai Luigi che conosciamo: oggi si festeggia San Luigi Versiglia, grande vescovo, salesiano, morto in Cina con altri 120 martiri, uccisi da un gruppo di banditi il 25 febbraio del 1930. Fu canonizzato dal nostro amato e presto beato Giovanni Paolo II il 1° Ottobre del 2000.

Decessi: Oggi purtroppo ci ha lasciato il nostro compaesano Bernardino Vacca. I funerali si terranno domani, 26 Febbraio alle ore 15.30.

Eventi: Ore 17:30, Oratorio Parrocchiale,
“SARDEGNA E RISORGIMENTO” relatore Prof. BORGHESI
incontro aperto a tutti

Lunedì 28 Febbraio 2011
Buon pomeriggio a tutti. Oggi festeggiamo San Romano.
Fu un grande sacerdote che fra le altre cose, fondò un grande monastero con suo fratello e con altri seguaci ed un monastero femminile di clausura attraverso la vocazione di sua sorella che ne fu badessa. Egli era un uomo di grande bontà come dimostrò in tante occasioni: durante un pellegrinaggio, stanco e affaticato, trovò riparo in alcune capanne dove alloggiavano dei poveri lebbrosi. Egli li abbracciò avendone grande pietà. L’indomani mattina essi furono guariti e corsero in città a raccontare l’episodio.

Il Carnevale si fa sentire: coriandoli e stelle filanti fanno la gioia dei bambini. Molto meno le bombolette: oltre ad essere utilizzate in modo improprio, puntando spesso addosso alle persone, alle cose ed agli animali, le bottiglie oramai vuote vengono gettate per strada. Poca educazione da parte di bambini e ragazzi e poca sensibilità verso l’ambiente che ci “ospita”.

Complimenti all’organizzazione di “Saboris Antigus“, tanta gente, tanto folklore, tanto cibo e tanto freddo… penso che il “Borgo” abbia impiantato radici in terreno fertile.

Stamattina, penso che pochi giovani e poche aziende mogoresi sapessero del Seminario che si teneva nell’Aula Consiliare del Comune.
Si parlava dei PIP i cosiddetti Piani di Inserimento Professionale.
Qualcuno che sapeva forse ha dimenticato. Può comunque essere qualcosa di interessante per tutti i giovani che hanno un’età compresa fra i 18 e i 25 anni in possesso di qualifica o del diploma di scuola media superiore. Il limite è elevato a 29 se in possesso di Laurea.
Non perdete questa opportunità. Potrete avere la possibilità di essere assunti da un’azienda per 6 mesi a tempo pieno o per un anno attraverso un part time.
Troverete maggiori informazioni attraverso il sito: www.sardegnalavoro.it

Nascite: Fiocco rosa in casa Pia! Il nostro compaesano Davide che da tempo abita a Palau, ci annuncia la nascita della sua seconda bambina Sofia, nata stamattina, del peso di Kg. 3,470. Immensi auguri A papà Davide e mamma Pina un bacio a Martina e un benarrivato alla piccola Sofia!

PROSSIMI EVENTI:

6-8 Marzo 2011: oggi vi parlo di un evento Oristanese con sorpresa:
La Sartiglia

Nell’Europa Medievale, intorno al XV secolo ebbero inizio tornei equestri cavallereschi e giochi di addestramento militare a cavallo che, nel corso degli anni, rifiorirono sottoforma di grandi spettacoli offerti al popolo. Sovrani, vicerè, e feudatari offrivano al pubblico tali spettacoli in occasione di prese di possesso, di cariche di re o vescovi, di nascite di eredi al trono, coinvolgendo direttamente il ceto nobiliare, relegando il popolo al rango di spettatore.
Ecco la Sartiglia, giunta fino ai nostri giorni, è da considerarsi come un grande spettacolo con lo scopo di divertire e affascinare gli spettatori, ammirando la destrezza dei cavalieri con manifestazioni equestri anche acrobatiche, ma in particolare la corsa all’anello (la stella) con la lancia.
L’orgoglio mogorese è dato da Eleonora d’Arborea impersonata quest’anno dalla nostra compaesana Carla Perino in sella a Foghesu, un bellissimo cavallo della scuderia Lai di Mogoro. La sua scorta a cavallo è composta dal Comandante Iose Maccioni che monta Naiade, la sua cavalla. La 1° Guardia è Carlo Orrù, che monta Odessa, della scuderia di Simone Maccioni, mentre la 2° guardia è Leonardo Orrù, che monta Nort, della scuderia di Barbara Massa. I cavalieri a piedi sono i bravissimi ragazzi Andrea Lai e Marco Maccioni.
Un grande orgoglio per il nostro paese. Da diversi anni la locale “Associazione Ippica Mogorese” ha cercato a piccoli passi di crescere, in un contesto alquanto difficile ma ora sembra proprio che si siano aperte le porte al progresso del loro percorso. Auguri!

13 Marzo 2011
A breve un articolo sull’evento “Su Sattigliu Mogoresu” nella località Pauli Mannu (zona Boschetto).


Se vuoi segnalare un evento recente compila il form.


Questa rubrica è  curata e offerta da Manuela Orrù.
Manuela vi ricorda che offre tutta la competenza, l’umanità e il rispetto della sua agenzia nel caso vi troviate nella spiacevole condizione che venga a mancare un vostro caro.
Tramite il sito Internet Onoranze Funebri Excelsior potete inviare un messaggio di cordoglio ai congiunti del defunto, il vostro pensiero sarà raccolto, stampato su carta pergamena e recapitato.
Il servizio è gratuito.


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...