Hey Mogorese! Ma tu, che sportivo sei?

Partiamo da un dato di fatto: seusu torrendusì mabi!
La popolazione di Mogoro sta diminuendo di anno in anno, c’è chi ci lascia, chi decide di trasferirsi per amore in qualche altro centro dell’Isola e c’è chi parte in cerca del tanto sospirato lavoro…
Questa è la situazione che stiamo vivendo negli ultimi 5 anni:

  • 1° gennaio 2006 popolazione 4634
  • 1° gennaio 2007 pop.              4609
  • 1° gennaio 2008 pop.              4585
  • 1° gennaio 2009 pop.               4550
  • 1° gennaio 2010 pop.                4518

(Fonte: http://demo.istat.it/index.html)

Appurato questo semplice dato, cosa offre Mogoro a chi vive qui?

Analizzando il campo che più mi compete, quello dell’attività sportiva, posso affermare che Mogoro non ha nulla da invidiare a nessuno altro centro in quanto associazionismo sportivo!
Abbiamo una varietà di attività da far invidia a molti, in fondo siamo solo 4500 anime, ma sono presenti ben 10 società sportive.

Attività sportive in Marmilla. Autore A. Lasi

L’offerta sportiva si traduce nella pratica della pallavolo, pallacanestro, calcio, calcio a 5, danza sportiva, tennis, atletica, taekwondo, ginnastica in tutte le sue forme (da quella per Mr muscolo a quella i meno giovani), è presente chi fa pesca sportiva, l’associazione ippica, il motoclub, senza dimenticare l’associazione culturale che fa yoga.

Ma i Mogoresi partecipano??

Ho recuperato alcuni dati tratti da un mio lavoro svolto lo scorso anno.
Nel 2008/2009 le persone che praticavano attività motorie erano 612 (divise per sesso e classe di età) a cui si devono sommare altre 200 (non specificate per età e sesso).

M F Tot %
6-10 anni 79 73 152 24,8
11-18 anni 110 98 208 34,0
19-35 anni 137 17 154 25,2
over 35 96 2 98 16,0
Tot 422 190 612 100

La popolazione residente era così composta:

M F Tot %
0-5 anni 125 80 205 4,5
6-10 anni 99 85 184 4,0
11-18 anni 181 159 340 7,5
19-35 anni 500 459 959 21,1
36-65 anni 968 940 1908 41,9
over 65 417 537 954 21,0
Tot 2290 2260 4550 100

(Fonte: La diffusione delle pratiche sportive in Sardegna e in Marmilla, Tesi di Laurea di Matteo Meloni)

Ora notiamo che i bambini  tra i 6-10 anni partecipano in maniera massiccia, è un buon segno visto che la società odierna è orientata verso sedentarietà.

Tra gli 11 e i 18 anni età nell’età dell’adolescenza e dell’entrata nell’età adulta, 4 su 10 non praticano alcuna attività sportiva organizzata (magari andranno a correre per conto loro, ne dubito..), ma un dato allarmante proviene dai giovani tra i 19 e i 35 anni, solo il 16% pratica sport. Anche chi avanza con l’età, come gli over 35, trascura la cura del proprio fisico  solo il 3,4% lo fa (non me ne vogliano i 40enni, è solo una classificazione).

Questa breve analisi non tiene conto delle persone che praticano sport al di fuori dei confini comunali in quanto, ad esempio, ci sono un sacco di persone che vanno in piscina a Lunamatrona, San Gavino e Terralba.

Il paese ha in sè una buona offerta sportiva, dove quasi i tutti gusti possono essere soddisfatti (ma altolà a chi vuole sciare).  Il lavoro che si svolge nelle società sportive è davvero tanto, dai tecnici, ai dirigenti, alla collaborazione dei genitori, per non parlare della mole di burocrazia che ogni anno deve essere sbrigata. L’auspicio è che tutto ciò venga ripagato da una sempre attiva partecipazione.

P.S.
Anche il pubblico è parte attiva dello sport,
e quando c’è non guasta mai!

Matteo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...